The best of 2015

Buonasera bookaddicted e buona Domenica!
Come state? Come procedono le vostre letture?

Io sto bene, davvero bene, e ho anche ricominciato a leggere – cosa di cui sono strafelice. Certo, leggo soprattutto libri e saggi universitari, ma sempre di lettura si tratta ^^

Oggi, però, non scrivo per parlarvi delle mie ultime letture, bensì dei migliori libri letti nel 2015.. So di essere un po’ in ritardo rispetto a tutti gli altri, ma che volete farci: la normalità non fa per me!

La mia classifica è breve, sia perché non ho letto tantissimo, sia perché ho incluso solo libri che mi hanno conquistata o segnata in qualche maniera.

Here we go.

  • Il Paradiso perduto, John Milton
    Paradiselost
    Questa è una lettura che volevo fare fin da quando a scuola la prof. ci fece leggere il passo del “Satan’s Speech”. Avevo 15 anni e rimasi sbalordita da quei pochi versi.
    In quel periodo, stavo anche leggendo la trilogia iniziale di Shadowhunters, dove viene ripreso più volte il tema di Satana il quale, pur di non essere sottomesso, abbandona il ruolo privilegiato di Angelo più amato da Dio e diventa Angelo Caduto pur di essere libero da vincolo.
    Emblematica è la frase “Better to reign in Hell, then serve in Heav’n” (I,22) che significa “Meglio regnare all’Inferno che servire in Cielo”.

    Leggere questo poema mi ha ribaltata, vedere questo Dio quasi cattivo e questo Satana così terribilmente affascinante mi ha fatto innamorare della scrittura di Milton.
    Questo grande scrittore ha creato un’opera affascinante e incredibilmente moderna e non smetterò mai di consigliarlo a tutti quanti.

    Voto: ★★★★★

  • Il buio oltre la siepe, Harper Leeilbuiooltrelasiepeilbuiooltrela siepe

    Non sapevo nulla di questo libro, tranne che fosse famoso e importante. Quando si è saputo che sarebbe stato pubblicato il sequel e tutti quanti hanno cominciato a parlarne, ho deciso di porre fine alla mia ignoranza e quindi ho recuperato la copia che avevo moochato tempo prima e ho iniziato a leggerlo.
    Oh my.
    Cosa mi sono persa per tutto questo tempo.
    Immergermi nel mondo di Scout e vivere attraverso i suoi occhi di bambina mi ha scaldato il cuore di gioia e mi ha fatto pentire di non aver conosciuto questo romanzo quando ero ancora piccola.
    La Lee scrive in modo da catapultarti direttamente dentro il romanzo, a capofitto nella vita di Maycomb, dove la scena del romanzo si svolge.Quello che mi è piaciuto di più è come, pur vivendo la storia dal punto di vista di una bambina, a cui non viene raccontato nulla o quasi, riusciamo a capire perfettamente la vicenda che sconvolge l’intera cittadina e di cui Scout subisce le conseguenze.
    Atticus, il padre avvocato della protagonista maschiaccio, è il padre perfetto, e l’uomo della mia vita. Sposami, ti prego. Passo e chiudo.

    [NB: Se non conocete la storia, non leggete la quarta di copertina perchè è uno spoiler totale]
    Voto: ★★★★★

  • Dio di illusioni, Donna TarttdiodiillusioniNe avevo parlato QUI brevemente.
    Dicevo di non riuscire a parlare di questo romanzo, di dover riordinare idee e sentimenti.
    Sono passati 8 mesi; sono sempre nello stesso stato.

    Questo è ciò che Dio di illusioni è per me.
    Leggetelo.
    Voto: ★★★★

  • L’amica geniale, Elena Ferrante
    amica
    Desideravo moltissimo leggere questo romanzo e quando ho visto che era in prestito nel caffè dove vado sempre ne ho approfittato e me lo sono divorato.
    Sì, proprio divorato, perché la Ferrante, chiunque essa sia, ha una scrittura davvero magnetica che ti tiene incollata alle pagine.E’ stata, appunto, la scrittura a farmi apprezzare così tanto questo primo capitolo della serie, non l’intreccio -come sapete, amo storie piene di mistero e/o elementi soprannaturali.. e qui non ce n’è – né tantomeno i  personaggi – davvero molto umani e concreti, tanto da essere a tratti odiosi.

    Non leggo molti autori italiani, sopratutto contemporanei, ed è un mio difetto perché la nostra lingua è davvero affascinante e ricca di sfumature. Ma siccome è appunto la nostra, tendiamo a sottovalutarla e a prediligere lingue straniere – e tutto questo ve lo dico da studentessa di Lingue Straniere e da amante dell’inglese.

    Tornando, però, al romanzo, vi dico che non ci ho trovato nemmeno un difetto e non vedo l’ora di continuare la quadrilogia e riimmergermi nella vita di Elena e Lila.

    Voto: ★★★★★

  • Heir of Fire, Sarah J. MaasToG

In realtà qui imbroglio. Per me il podio se la merita l’intera saga (anche se tecnicamente il primo libro l’ho letto nel 2013).

Sarah J. Maas crea un mondo così avvincente e dei personaggi amabili da non poter fare a meno di affezionarsi. In particolare Cealeana Sardothien, così dura, così forte e badass, ma al contempo così femminile, delicata e sensuale.

Avevo già scritto una caotica recensione spoilerfree se vi interessa.

Voto libro: ★★★★★
Voto saga: ★★★★★

Infine, a titolo onorario, inserisco anche una saga che, in verità, ho RI-letto l’anno scorso, ma che volevo inserire ugualmente perché… perché sì.

  • Vampire Academy, Richelle Mead va

    Oook. Ignorate le copertine.
    Googlate quelle italiane.
    Ignorate anche quelle.

    Questa saga è stupenda, l’ho letta già tre volte e ho ancora voglia di rileggerla all’infinito – anzi, quasi quasi… 🙂
    Potrei star qua a parlarvi della trama, degli spazi, dei personaggi, della scrittura ma sarebbe inutile.
    Ragazzi, questi libri sono fangirlismo puro.
    Leggi, ti innamori, scleri. Semplice.

    Leggetelo, non vi pentirete 😉

Ecco qua il meglio delle mie letture del 2015.
Come vedete c’è un po’ di tutto: narrativa generale, poesia, fantasy. Ovviamente il metodo di valutazione varia da lettura a lettura, ad esempio un 5 stelle dato a un volume del manga di Naruto non è paragonabile a un 5 stelle dato a, che ne so, all’Iliade. Giusto per farvi capire.

Cooomunque, spero che questo articolo vi sia piaciuto. Scrivetemi nei commenti quali sono state le vostre letture migliori dell’anno passato e ditemi cosa ne pensate delle mie.

Come sempre, un bacione.
Keep reading,
Octavia.

Ps. Se volete seguirmi su instagram, mi chiamo hopelessly_addicted_to_books

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...